Erbe medicinali e piante che fanno bene agli OCCHI

Non puoi curare gravi malattie degli occhi con le erbe. Ma nel caso di disturbi minori - e questo è ciò che accade più spesso - le erbe sono semplicemente insostituibili. Puoi migliorare la tua vista non solo assumendo beta-carotene. Le sostanze ottenute dal frutto della lucciola, della camomilla nobile, del fiordaliso o del mirtillo hanno anche un effetto benefico sugli occhi. Scopri quali erbe e piante proteggono i tuoi occhi e migliorano la tua vista.

Le piante medicinali e le erbe che migliorano la vista e hanno un effetto benefico sugli occhi sono molto popolari. Il crescente interesse per la fitoterapia e la ricerca sui principi attivi contenuti nelle erbe e nelle piante da frutto hanno portato risultati sorprendenti. È aumentato il numero di piante medicinali che hanno un effetto benefico sugli occhi. Includono, tra gli altri ortaggi ricchi di beta-carotene, girasole, fiordaliso, camomilla, mirtillo e polline d'api.

Solo di notte, quando dormiamo, i nostri occhi si riposano davvero. I muscoli responsabili della sistemazione del bulbo oculare si rilassano, la produzione di lacrime idratanti e disinfettanti e la rigenerazione dei tessuti avvengono senza problemi. Durante il giorno, gli occhi non hanno riposo. Si stancano di più quando fissiamo a lungo il monitor del computer da una breve distanza. Quindi sbattiamo le palpebre meno spesso e il bulbo oculare è meno idratato, e quindi più esposto alle irritazioni. Ma non è solo il computer ad essere incolpato. Luce scarsa o troppo intensa, aria secca o inquinata, lunghi viaggi in auto o lavoro notturno, occhiali correttivi scelti male o bagni di sole inappropriati, una dieta povera di antiossidanti: sono molte le cause dei problemi agli occhi.

Le erbe proteggono gli occhi e migliorano la vista in molti modi. I disturbi più comuni sono arrossamento degli occhi, congiuntivite causata da irritazione, gonfiore delle palpebre o visione offuscata dovuta alla stanchezza. Ed è allora che vale la pena cercare le erbe. Sono usati per lavare o comprimere gli occhi. Sono anche disponibili in preparazioni già pronte, ad esempio per l'instillazione.

    Ascolta le erbe e le piante medicinali che fanno bene agli occhi. Questo è materiale dal ciclo ASCOLTARE BENE. Podcast con suggerimenti.

    Per visualizzare questo video, abilitare JavaScript e prendere in considerazione l'aggiornamento a un browser Web che supporti il ​​video HTML5

    La camomilla lenisce l'irritazione degli occhi

    Questa erba ha una varietà di usi, ma è meglio conosciuta per le sue proprietà antisettiche grazie al suo alto contenuto di olio essenziale. L'ingrediente principale dell'olio è l'alfa-bisabololo e i suoi ossidi - hanno un effetto battericida contro batteri e funghi gram-positivicandida albicans e sono perfettamente tollerati dalla pelle. Anche altri componenti dell'olio - gli spiroeteri hanno tali proprietà. I cestini di camomilla contengono anche composti con altre proprietà curative, tra cui camazulene antiallergico, flavonoidi e cumarine, che rilassano la muscolatura intestinale, composti del muco, colina, vitamina C e sali minerali.

    La camomilla fa parte di numerose miscele di erbe consigliate per vari disturbi, incl. in problemi al fegato, disturbi digestivi, infiammazioni della bocca e della gola o in periodi di tensione nervosa e problemi di addormentamento. È anche uno degli ingredienti della miscela di erbe che lenisce l'affaticamento degli occhi e della Miscela per occhi sani di Padre Klimuszko. È perfetto anche se usato singolarmente in caso di irritazione e arrossamento degli occhi, congiuntivite - lenisce, lenisce l'infiammazione, rinforza i vasi sanguigni degli occhi, elimina i radicali liberi.

    • Versare un cucchiaino di cestini di camomilla in un bicchiere di acqua bollente e lasciarlo coperto per 10 minuti. Scolare. Immergere una garza o un batuffolo di cotone con un'infusione calda e applicare un tale impacco sugli occhi per alcuni minuti. Quando si raffredda, passa a un impacco caldo.

    Scopri le 7 piante che purificano l'aria della tua casa

    Vale la pena saperlo

    Beta-carotene nella lotta alla cecità notturna

    Un disturbo oculare comune è l'ambliopia crepuscolare, nota come cecità notturna. La causa del disturbo a volte è il danno ai bastoncelli retinici: ridotta capacità dell'occhio di adattarsi all'oscurità, una dieta povera di vitamina A, miopia, atrofia del nervo ottico o distacco della retina. Sia nella prevenzione che nel trattamento di questa malattia, viene utilizzato il beta-carotene. Il corpo elabora tanto di questo pigmento vegetale quanto ne ha bisogno. Molto carotene si trova in peperoni, carote, lattuga, spinaci e broccoli.

    Leggi anche: Esame del fondo oculare - indicazioni e corso dell'esame DIETA benefica per gli OCCHI

    Eyebright: antinfiammatorio, battericida e astringente

    Anche se sembra poco appariscente, ma contiene sostanze con una potenza eccezionale - questi sono: glicosidi iridoidi (inclusa l'aucubina), acidi fenolici e loro depsidi, tannini, glicosidi flavonoidi e fenilpropanoidi, olio essenziale, cumarine e sali minerali con una grande quantità di rame e magnesio . Questo kit ha forti proprietà antinfiammatorie, battericide e astringenti. Ecco perché la lucciola è molto efficace in caso di congiuntivite (sia batterica che allergica), orzo e infiammazione del margine palpebrale. Funziona bene anche in caso di irritazione agli occhi, lacrimazione allergica o fotosensibilità.

    L'erba lucciola è uno degli ingredienti dei colliri lenitivi, incl. Zuma skylight plus, consigliato per irritazioni oculari, affaticamento e arrossamento. Le gocce omeopatiche Firefly con lo stesso scopo e Gel with Firefly sono molto popolari da molto tempo. Per l'uso a casa, puoi anche acquistare un lucernario sotto forma di borse essiccate o fisse.

    • Versare 1-2 sacchetti di erba di lucciola con un bicchiere di acqua fredda, portare a ebollizione e cuocere, coperto a fuoco basso, per 5 minuti. Calmati. Inumidire un pezzo di garza con un decotto tiepido e sciacquare i bordi delle palpebre o posizionarlo come impacco per qualche minuto.
    • Versare un bicchiere di acqua bollente su un cucchiaio di erba lucciola sminuzzata e lasciarla in infusione per 10 minuti. Scolatela e fatela raffreddare. Utilizzare per impacchi sulle palpebre.
    Importante

    Il mirtillo highbush migliora la vista

    Il mirtillo highbush contiene antociani che migliorano la visione notturna! Si tratta di informazioni preziose per conducenti e piloti. I mirtilli americani dovrebbero essere mangiati sistematicamente e crudi o dopo il congelamento. Fritte o bollite perdono le loro proprietà nutritive e curative. Durante i processi ad alta temperatura, il frutto perde, ad esempio, quasi il 20 percento. fitoestrogeni che sono responsabili (come dimostrato da studi in Finlandia) per la protezione contro le malattie cardiache. E altri composti sono inattivati ​​in misura ancora maggiore. Questo dimostra che i mirtilli dovrebbero essere consumati freschi, preferibilmente direttamente dalla boscaglia.

    Fiordaliso Fiordaliso previene il gonfiore

    Questi fiori piccoli e vistosi sono un tesoro di glicosidi antociani molto preziosi, principalmente cianina e pelargonina. Studi hanno dimostrato che gli antociani migliorano la microcircolazione all'interno della coroide e dell'iride dell'occhio, attivano la riproduzione della rodopsina, che può migliorare la vista. Inoltre, sigillano e rafforzano i vasi sanguigni e hanno proprietà anti-gonfiore. Altre sostanze presenti nei fiori di fiordaliso sono flavonoidi antinfiammatori, composti amari, mucillagini, tannini, vitamina C e sali minerali, soprattutto manganese e potassio. Di conseguenza, questa erba aiuta anche con l'infiammazione della congiuntiva e dei bordi delle palpebre, l'ipersensibilità alla luce solare intensa e uno schermo TV o un monitor di computer.

    Il fiordaliso è un componente di miscele e colliri a base di erbe, ad esempio Zuma firefly plus (con lucciola, camomilla, amamelide). Puoi anche acquistare questa erba singolarmente e usarla per preparare le tue preparazioni.

    • Versate un cucchiaio di fiori di fiordaliso in un bicchiere di acqua bollente e lasciate in infusione per 15 minuti. Scolare. Utilizzare l'infuso estivo per lavare gli occhi in caso di congiuntivite e margini palpebrali, o per impacchi in caso di irritazione causata ad esempio da un lungo lavoro al computer.
    • Versare 1/4 di tazza di acqua bollente su un cucchiaio di fiori di fiordaliso e lasciare fermentare per 15 minuti. Scolare. Versare una quantità sufficiente di infuso freddo nella crema per gli occhi in modo che la preparazione non diventi troppo liquida. Raffredda la panna in frigorifero. Utilizzare come maschera per gli occhi per rimuovere gonfiori e lividi.

    Polline d'api - una medicina per gli occhi stanchi direttamente dall'alveare

    Il polline d'api è una delle meraviglie curative della natura che migliora la vista. Sono palline a forma di che vengono trasportate sulle zampe posteriori dalle api. Le scorte di polline raccolte negli alveari vengono raccolte dagli apicoltori e poi essiccate o congelate. 250 componenti chimici sono stati identificati nella composizione chimica del polline, inclusi acidi organici, vitamine, oli essenziali, grassi, ormoni e routine. A causa di alto contenuto di riboflavina, il polline d'api è un farmaco efficace che migliora la qualità della vista. Inoltre, è una preziosa fonte di micronutrienti.

    Articolo consigliato:

    Luteina: un colorante per gli occhi stanchi

    mensile "Zdrowie"

    Tag:  Dieta-E-Nutrizione Bellezza Salute 

    Articoli Interessanti

    add