Patch che curano: farmaci in patch disponibili sul mercato

I primi farmaci in cerotto sono comparsi nelle farmacie più di 20 anni fa e contenevano una sostanza utilizzata per combattere gli effetti della cinetosi. Da allora, l'offerta di questo tipo di farmaci si è notevolmente ampliata.

I medicinali in cerotti, somministrati per via transdermica, cioè attraverso la pelle, vengono assorbiti nel flusso sanguigno più velocemente e senza sollecitare altri organi.

I medicinali applicati in cerotti possono essere utilizzati in molte malattie, sia meno che più fastidiose.

Il corso di tale trattamento non è inoltre influenzato dalla nostra dieta o dal metabolismo. I medicinali somministrati sotto forma di cerotti sono efficaci e sicuri come le compresse, perché devono superare tutti i test che ne confermano l'efficacia e la sicurezza.

Vantaggi dei farmaci in cerotti

Il grande vantaggio dei farmaci in cerotti è che in questa forma di terapia possono essere utilizzate dosi di principio attivo inferiori rispetto al caso delle compresse. Questo perché il farmaco del cerotto viene applicato sempre e la concentrazione del principio attivo nel corpo rimane costante. Questo dà un effetto terapeutico appropriato, con effetti collaterali meno frequenti dei preparati utilizzati. Inoltre, un farmaco orale deve passare attraverso il tratto gastrointestinale, che in molti casi è un pesante fardello per lo stomaco, il pancreas e il fegato.

Svantaggi dei farmaci nei cerotti

Tuttavia, i farmaci transdermici hanno anche i loro svantaggi: includono l'irritazione della pelle nel sito di applicazione e il difficile controllo della concentrazione della sostanza attiva nel corpo. Questa forma di terapia non può essere utilizzata nelle persone affette da dermatite atopica che hanno reazioni allergiche locali. Il medicinale non funzionerà se il cerotto si attacca male o se la persona che desidera applicarlo è gravemente in sovrappeso.

Cerotti per la malattia di Alzheimer

L'uso di cerotti per alleviare la demenza moderatamente avanzata di tipo Alzheimer facilita la cura dei pazienti che non vogliono o hanno difficoltà a deglutire le compresse. I cerotti contengono rivastigmina, comunemente usata per trattare la demenza associata alla malattia di Alzheimer. La dose del farmaco è sempre determinata dal medico.L'uso di cerotti, come le compresse, deve essere attentamente controllato, poiché il principio attivo può causare effetti collaterali: nausea e vomito, diarrea, perdita di appetito, con conseguente significativa perdita di peso e quindi debolezza o addirittura esaurimento del corpo.

Patch per facilitare la respirazione

Sono utilizzati nel trattamento di raffreddori, sinusiti o in caso di disturbi respiratori causati dalla curvatura del setto nasale. Vale la pena consigliarli a russatori, atleti e persone fisicamente attive. Possono essere usati su
giorno e notte, per bambini e adulti. Le sostanze contenute nei cerotti allargano le vie nasali, il che aumenta il flusso d'aria attraverso il naso di oltre il 60%. Il corpo è meglio ossigenato, il che allevia il mal di testa e l'affaticamento.

Patch anti-emicrania

Allevia i forti mal di testa che durano diverse ore o anche diversi giorni. Possono essere utilizzati anche in caso di forti dolori causati da stress o stanchezza. Un cerotto impregnato con un estratto di piante antidolorifiche viene attaccato alla tempia o al collo al primo segno di emicrania. Funziona 8-12 ore. I cerotti non devono essere utilizzati in caso di eruzione cutanea.

Patch per bambini con ADHD

Il disturbo da iperattività (ADHD) spesso richiede non solo la psicoterapia, ma anche l'uso di farmaci che bilanciano i livelli di dopamina e norepinefrina. Il cerotto adesivo non elimina le cause dei disturbi, ma riduce l'iperattività del bambino, che facilita il suo funzionamento in gruppo. I cerotti contengono metilfenidato, uno psicostimolante, comunemente usato per alleviare i sintomi dell'ADHD. Possono essere utilizzati nei bambini dai 6 ai 12 anni di età. I cerotti contengono diverse dosi del principio attivo, che consente di adattare il loro utilizzo alla gravità dei sintomi. Sono incollati una volta al giorno. Sfortunatamente, sono difficili da trovare in Polonia.

Patch per le donne

  • I contraccettivi contengono gli stessi ormoni della pillola combinata, estrogeni e progestinici. Il cerotto attaccato alla pelle rilascia sistematicamente ormoni e penetra nel sangue, il che impedisce l'ovulazione, il che significa che l'uovo non viene rilasciato dall'ovaio e quindi non può essere fecondato. Un altro vantaggio di questa forma di contraccezione è che gli ormoni bypassano ampiamente il fegato. Quindi sono un po 'più delicati sul corpo. Anche se un cerotto si stacca o non viene sostituito, fornirà comunque una protezione contraccettiva di 24 ore.
  • Durante la menopausa - se usati correttamente, prevengono il verificarsi di sintomi di breakout, cioè quelli legati alla diminuzione dei livelli di ormoni sessuali, come vampate di calore, sudorazione fradicia, mal di testa, palpitazioni, affaticamento, insonnia e cambiamenti di umore. Inoltre, proteggono la donna dall'osteoporosi e dalle malattie cardiologiche. Inoltre non ci sono cambiamenti nella mucosa vaginale (secchezza eccessiva) che rendono il rapporto difficile e talvolta impossibile.

I cerotti, come nel caso delle pillole ormonali, non possono essere utilizzati da donne con cancro dell'utero, della mammella o dell'ovaio, endometriosi, affette da malattie del fegato, trombosi, flebite, diabete con alterazioni vascolari.

Patch per problemi di pelle

  • Per le cicatrici: vengono utilizzate non solo per trattare le cicatrici esistenti, ma anche per prevenirne la crescita anormale. Sono utilizzati dopo interventi chirurgici addominali, taglio cesareo, asportazione della ghiandola tiroidea, ma anche dopo lesioni o ustioni. Il cerotto deve essere applicato sulla pelle quando la ferita è già ricoperta da un nuovo epitelio. Il trattamento deve essere continuato per almeno un mese. La medicazione in gel deve essere indossata almeno 12 ore al giorno. Puoi indossarlo 24 ore su 24, ma toglilo due volte, risciacqua l'area interessata, asciugala accuratamente e riapplica il cerotto. La pelle sotto il cerotto respira.
  • Per le vesciche: vengono utilizzati cerotti idrogel, che creano un ambiente umido attorno alla ferita, grazie al quale guarisce più velocemente. Le vesciche derivanti dallo sfregamento della pelle non devono essere perforate per non infettare la ferita. È meglio applicare un cerotto sulla zona malata, che guarisce, allevia il dolore e assorbe il plasma che appare nella vescica.
  • Per i calli: ammorbidiscono la pelle callosa, rendendola più facile da rimuovere. Possono essere saturi di acido salicilico o non privi di acidi. Riducono il dolore e ammorbidiscono la pelle. Di solito vengono indossati fino a quando non si staccano da soli. Quindi il modo più semplice per rimuovere il cosiddetto la radice dell'impronta.
  • Per l'herpes: dopo essersi attaccati alle labbra, creano condizioni favorevoli per la guarigione del doloroso brufolo. Allo stesso tempo, assorbono il fluido secreto da esso e riducono la possibilità che il virus venga trasferito in un altro luogo. Il cerotto è invisibile sulle labbra e puoi persino dipingerle con il rossetto. La medicazione dura 8 ore. Lo mettiamo giorno e notte per accelerare la guarigione e prevenire la secchezza della pelle. Il cerotto non deve essere applicato quando la pelle delle labbra è screpolata.

Cerotti antifumo

Aiutano a rompere la dipendenza, perché la nicotina contenuta nel cerotto penetra gradualmente nel sangue e il fumatore non ha fame, e il cosiddetto i sintomi di astinenza sono molto più lievi. I cerotti contengono diverse dosi di nicotina, che possono essere adattate al grado di dipendenza. I fumatori di più di 10 sigarette al giorno dovrebbero iniziare con i cerotti con la più alta dose di nicotina. Si consiglia di utilizzare la terapia per circa 3 mesi. Durante questo periodo, dovresti evitare di fumare. Le controindicazioni all'uso dei cerotti sono malattie della pelle, angina instabile, infarto o ictus recente, aritmia ed età inferiore ai 18 anni.

Cerotti antidolorifici

Possono riscaldarsi o raffreddarsi. I cerotti riscaldanti contengono estratti vegetali di pepe in grani e peperoncino, che causano una congestione vascolare locale e quindi riducono il dolore. Sono raccomandati per dolori muscolari, nevralgie, radicoliti, nevralgie e lombalgie. Puoi indossarli per un massimo di 2 giorni, se, a parte il calore, non senti prurito o bruciore alla pelle. La superficie perforata del cerotto consente alla pelle di respirare. I cerotti rinfrescanti contengono mentolo ed estratti di erbe con proprietà antinfiammatorie. Allevia il dolore e il gonfiore dopo traumi e contusioni. Sono bloccati per 2-8 ore. Il rivestimento in gel curativo protegge la pelle da
asciugatura e sfregamento. Questi cerotti non vengono utilizzati in caso di ipersensibilità agli ingredienti, ferite aperte. Puoi usarlo durante la gravidanza e l'allattamento dopo aver consultato il tuo medico. I cerotti contenenti morfina sono usati per le persone che soffrono di dolore da cancro. Sono disponibili su prescrizione.

Cerotti contro la cinetosi

Allevia le vertigini e il vomito. Sono classificati come cerotti per la digitopressione. Basta attaccarli su entrambi i polsi 15 minuti prima del viaggio. I punti appropriati in cui applicare il cerotto sono indicati nel foglio illustrativo. Il cono, fatto di un materiale speciale, attaccato ai cerotti, comprime il punto neiguan - secondo la medicina cinese, la sua stimolazione aiuta a prevenire i disturbi caratteristici della cinetosi. Le patch possono essere utilizzate solo una volta. Li togliamo subito dopo la fine del viaggio. Non dovrebbero essere usati in eruzioni cutanee e danni alla pelle ai polsi.

mensile "Zdrowie" Tag:  Salute Check-Out Psicologia 

Articoli Interessanti

add