Porosità dei capelli. Cura dei capelli ad alta porosità

I capelli con una struttura ad alta porosità richiedono cure fastidiose. Fortunatamente, risciacqui regolari, olio per capelli e maschere per capelli migliorano rapidamente le loro condizioni. Controlla quali trattamenti richiede la tua acconciatura e quali cosmetici sono i migliori per i capelli ad alta porosità.

La porosità dei capelli è determinata dalla sua "condizione di salute". I capelli ad alta porosità sono considerati i più danneggiati e malati. Sono caratterizzati da diverse caratteristiche: sono crespi, elettrizzanti, assorbono acqua, balsami e oli molto velocemente e volentieri. Le estremità dei capelli sono divise e i capelli stessi sono asciutti. I capelli ad alta porosità sono spesso simili a fili, rigidi e asciutti, ma si drappeggiano bene. Dopo un trattamento termico (asciugatrice, ferro arricciacapelli, piastra), possiamo notare un notevole deterioramento del loro aspetto - dopo l'asciugatura sembrano fieno. I capelli ad alta porosità sono spesso ricci o onde.

La causa più comune di elevata porosità dei capelli è scarsa o mancanza di cura. L'interferenza umana aggressiva con l'aspetto dei capelli (tintura, decolorazione, trattamento dei capelli con aria calda) peggiora la loro condizione a tal punto da non essere più reversibile. L'unica cosa che si può fare in questo caso è prendersi cura e nutrire sistematicamente i capelli e tagliare regolarmente le punte danneggiate. Dopo un po ', i tuoi capelli dovrebbero ritrovare la loro lucentezza in larga misura.

Importante

Un'eccessiva cura dei capelli può indebolire i capelli. L'uso a lungo termine di cosmetici con proteine ​​secca i capelli, rendendoli fragili. Umettanti ed emollienti in eccesso possono sovraccaricarli, opacizzarli e rendere i capelli grassi più velocemente. Non sono raccomandati trattamenti a lungo termine. Se noti che i tuoi capelli si stanno deteriorando, lavali con uno shampoo con una piccola quantità di ingredienti.

Leggi anche: Porosità dei capelli. Cura dei capelli a bassa porosità Chi è un tricologo? Quando vedere un tricologo? Come determinare la porosità dei capelli? CURA dei capelli a bassa e alta porosità e ...

Cura dei capelli ad alta porosità

I capelli ad alta porosità non amano le sensazioni forti. Poiché sono di per sé ipersensibili, dovrebbero ricevere un'attenzione particolare. I capelli ad alta porosità ti diranno tutto su se stessi, troppo shampoo, temperatura troppo alta, ambiente secco o umido: tutto ciò si rifletterà nelle condizioni dei capelli. Per prenderti cura dei tuoi capelli e dargli una dose di idratazione, devi seguire alcune regole importanti:

  1. lavati i capelli solo con shampoo delicati (es.per bambini piccoli) che contengano meno detersivo possibile.
  2. Lavare solo il cuoio capelluto e applicare il balsamo su tutta la lunghezza dei capelli.
  3. Lavati i capelli con acqua tiepida. L'acqua calda allarga le cuticole e l'acqua fredda non laverà via dai cosmetici per il trucco (puoi lavare i capelli con acqua fredda dopo il lavaggio. Quindi chiuderai le cuticole, ma una doccia del genere dovrebbe durare solo poco).
  4. Mentre ti lavi la testa, massaggia delicatamente la sua superficie. Non strapparti i capelli, non strofinare energicamente.
  5. Dopo il lavaggio, asciuga i capelli con un tovagliolo di carta per raccogliere l'acqua in eccesso. Non strofinare i capelli con un asciugamano ruvido e arricciarli in un turbante.
  6. Usa balsami e maschere contenenti oli naturali ed emollienti, umidificanti e proteine.
  7. Lascia asciugare i capelli o usa un diffusore e un asciugacapelli a calore molto basso. Prima di asciugare i capelli, proteggili con una preparazione adeguata, ad esempio un balsamo in uno spray.
  8. Non dormire con i capelli bagnati. Se devi, fai una crocchia o una treccia dei tuoi capelli.
  9. Lega i capelli molto lunghi in una treccia, uno chignon o una coda di cavallo, evita i grovigli e l'elettricità statica.
  10. Taglia le estremità regolarmente (circa ogni 3 mesi).

Cosmetici per capelli ad alta porosità

Oli: donano ai capelli elasticità e morbidezza. Facciamo l'oliatura dei capelli circa un'ora prima del lavaggio, applicando un sottile strato di cosmetico dalle radici alle punte dei capelli. I migliori oli saranno semi di frutta (OMEGA-6), olio d'oliva (OMEGA-9) e olio di noci (noce, nocciola, macadamia). Gli oli di semi di lino, grano, riso, argan, sesamo, amaranto o rosa muschiata saranno ugualmente buoni.

  • Quando decidi di oliare i capelli, devi sviluppare il tuo sistema. Controlla quanto ai tuoi capelli piacciono gli oli e quali. È meglio provarne alcuni e scegliere quello perfetto. Puoi oliare a secco (applicando olio sui capelli asciutti) o bagnato (applicando olio o olio con balsamo sui capelli bagnati). È meglio conservare l'olio per un tempo più breve (circa 30-40 minuti) che metterlo su un turbante o oliarlo durante la notte. Un'oliatura troppo frequente e lunga può asciugare efficacemente i capelli ad alta porosità.

Proteine: cosmetici con proteine ​​con piccole molecole penetrano in profondità nei capelli, riempiendo i difetti delle cuticole. Grazie a loro, i capelli diventano più levigati e meglio nutriti. Le proteine ​​ad alto peso molecolare formano uno strato protettivo sulla superficie del capello.

  • Nei cosmetici, cerca la seta, le proteine ​​del latte, le proteine ​​della soia, la cheratina, il collagene.

Umettanti ed emollienti: gli umettanti sono componenti che legano l'acqua. Mantengono l'acqua nei capelli, idratandoli. Gli umettanti sono, ad esempio, glicerina, aloe, miele, urea, lattato di sodio, acido ialuronico. Devono apparire insieme agli emollienti, altrimenti invece di accumulare acqua nei capelli, ne faciliteranno la fuoriuscita.

  • Il compito degli emollienti è proteggere le molecole d'acqua legate dagli umettanti. Gli emollienti sono ad esempio oli vegetali, paraffina, cera, silicone.
Tag:  Cut-E-Child Psicologia Check-Out 

Articoli Interessanti

add