Pazienti con SM ancora senza accesso al trattamento con alemtuzumab

Il 1 marzo è stato pubblicato un nuovo elenco di farmaci rimborsati. Non include alemtuzumab, una sostanza disponibile per diversi anni per i pazienti con sclerosi multipla nella maggior parte dei paesi dell'Unione europea, incl. in Repubblica Ceca, Slovacchia, Croazia e Ungheria. Per molto tempo, alemtuzumab dovrebbe essere incluso nell'elenco dei farmaci rimborsati esperti e associazioni di pazienti che ancora una volta hanno chiesto al Ministero della Salute un incontro sull'argomento.

La comunità dei pazienti affetti da sclerosi multipla segue con ansia il lungo processo di rimborso di questo farmaco, che va avanti da oltre 2,5 anni. In una petizione indirizzata al Ministero della Salute, è stato ricordato che l'efficacia del farmaco è stata confermata al Congresso 2016 del Comitato europeo per il trattamento e la ricerca per la sclerosi multipla (ECTRIMS). Il congresso ha presentato, tra l'altro, i risultati di studi di fase III di sei anni ( CARE - MS I; CARE - MS II) trattamento di pazienti con sclerosi multipla recidivante-remittente con alemtuzumab.

I risultati confermano che il 77% dei pazienti nello studio CARE-MS I e il 72% dei pazienti nello studio CARE-MS II fino al sesto anno dello studio non ha avuto alcun peggioramento della disabilità confermato nei sei mesi consecutivi, come valutato dalla Expanded Disability Status Scale (EDSS). ). Inoltre, gli studi sopra menzionati hanno mostrato un miglioramento del punteggio EDSS rispetto al basale prima del trattamento, confermato per un periodo di almeno sei mesi, rispettivamente nel 34% e nel 43% dei pazienti con disabilità prima di assumere alemtuzumab. È stato inoltre rilevato che il 64% dei pazienti nello studio CARE - MS I e il 55% dei pazienti nello studio CARE - MS II trattati con alemtuzumab non hanno richiesto un uso continuato del farmaco negli ultimi cinque anni, ovvero dosi aggiuntive del farmaco. Nella suddetta prospettiva temporale, non sono stati osservati effetti avversi diversi da quelli elencati nel Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto di Lemtrada (alemtuzumab), basato sullo studio CARE-MS I; CARE-MS II; CAMMS223. È importante sottolineare che la maggior parte degli effetti collaterali sono principalmente correlati alla somministrazione (infusione) del farmaco.

Rammarico per la mancanza di accesso al trattamento con alemtuzumab, i pazienti affetti da sclerosi multipla hanno espresso, tra l'altro, durante l'ultima riunione del team parlamentare per la sclerosi multipla il 14 febbraio di quest'anno. Insieme a un membro del Comitato Medico Consultivo del PTSR - prof. Jerzy Kotowicz e Malina Wieczorek - il presidente della Fondazione "SM-Walcz per me", è stata attirata l'attenzione sulla mancanza di accesso alle cure per i pazienti con grave malattia attiva, per i quali i farmaci di prima linea non sono efficaci e per i quali il medico vede la necessità di tale trattamento. I dati epidemiologici mostrano che ci possono essere circa 100-200 di questi pazienti in Polonia, e per loro alemtuzumab può essere l'unica opzione terapeutica efficace. Dato che ci sono relativamente pochi pazienti che potrebbero beneficiare di questa terapia, il loro trattamento sarebbe fondi già stanziati per il trattamento di pazienti con SM nel programma farmacologico di prima linea.

Dove cercare aiuto

Società polacca per la sclerosi multipla (PTSR)

La Polish Multiple Sclerosis Society (PTSR) è l'unica organizzazione a livello nazionale che associa persone affette da sclerosi multipla, le loro famiglie e amici. Ne associa circa 6mila membri in 23 filiali in tutta la Polonia. Collabora con organizzazioni locali che aiutano le persone con disabilità e organizzazioni che lavorano per le persone con SM provenienti dall'Europa e da altri continenti. Rappresenta i pazienti polacchi con SM nel forum internazionale, è membro della European Multiple Sclerosis Platform (EMSP) e della International Federation of Multiple Sclerosis International Federation (MSIF). Maggiori informazioni su www.ptsr.org.pl/pl/

Diventano disabili in attesa di un farmaco efficace. La SM può essere trattata meglio

Fonte: newsrm.tv

Tag:  Bellezza Psicologia Cut-E-Child 

Articoli Interessanti

add